Antonio Castelli

Catalogo a cura di:Nichi Stefi
Titolo: Il senso di Castelli per la materia
Galleria: Galleria Blu, Milano, 1982

Incipit:
La leggerezza della materia, il polistirolo (che Castelli ha imparato ad utilizzare nella costruzione delle scenografie che ha approntato per la RAI nel corso degli ultimi dieci anni), dÓ l'idea di qualcosa di transeunte, provvisorio; anche le scenografie del resto sono condannate ad una obsolescenza repentina. Il modo con cui incide la materia per˛, gli spigoli vivi, sottendo l'idea di un'incisione nella pietra dura, millenaria, perenne. Sta tutto in questa ambiguitÓ, in questa duplice valenza la forza immaginifica dei "bassorilievi" di Antonio Castelli, incerti tra l'essere frammenti di antiche architetture dimenticate e irriconoscibili e icone della modernitÓ.

1981 - Pieghe & peghe
cementite su polistirolo, cm. 95 x 63